FOTO - "Pallotta maiale", l'addio di De Rossi scatena la rabbia dei romanisti contro il club

Foto

La tifoseria della Roma non ha accolto bene l'addio di Daniele De Rossi, annunciato ieri dalla società e confermato dal giocatore in conferenza stampa. I sostenitori giallorossi hanno espresso tutta la loro rabbia sui social e poi, in serata, hanno tappezzato alcune zone della città con striscioni di protesta nei confronti del presidente Pallotta, alcuni piuttosto pesanti. "Figli di Roma, capitani e bandiere. Ecco il rispetto e l'amore che questa società non potrà mai avere". "Pallotta maiale, DDR per sempre nel cuore della gente", si legge. Nei pressi dell'abitazione di De Rossi è stato appesa la scritta "DDR vanto nostro", mentre sotto la sede del club sono spuntate alcune bandiere americane rovesciate. Un messaggio forte e chiaro nei confronti della proprietà, una presa di posizione netta.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ROMA: nella notte diversi striscioni sono stati affissi in città dagli ultras giallorossi per contestare la decisione della società di non rinnovare il contratto a Daniele De Rossi. #ultras #ultrasmods1312 #asroma #asroma1927 #curvasudroma #daniele #derossi #danielederossi #acab #1312

Un post condiviso da • ULTRAS • (@ultras_mods.1312) in data: Mag 15, 2019 at 12:07 PDT