Immobile e la moglie offesi su Instagram, poi la risposta di Jessica: "Non toccate i nostri figli che vi taglio gli attributi"

La sfida tra Milan e Lazio è finita tra le scintille in campo e gli insulti social. La partita è durata ben più di semplici 90 minuti su un terreno di gioco: prima Kessié e Bakayoko che sventolano la maglia di Acerbi sotto la curva dei tifosi rossoneri come se fosse un trofeo di guerra, poi le pesantissime parole all’indirizzo di Ciro Immobile e di sua moglie Jessica su Instagram. 

Tutto nasce dal fatto che l’attaccante ha difeso il compagno Acerbi nel post partita, scrivendo sul proprio profilo Instagram in merito al gesto di Kessié e Bakayoko: «Due piccoli "uomini" che mostrano la maglia di un campione sia in campo che nella vita... sei un grande Leone, non ci pensare Francesco Acerbi».

Un tifoso del Milan ha deciso di andarci con la mano pesante: ha iniziato a prendere di mira la moglie dell’attaccante e poi, non contento, le sue figlie.  

LA RISPOSTA - Un gesto che non può passare di certo inosservato e al quale Ciro Immobile è stato costretto a rispondere: "Fate schifo, solo questo ho da dire", è il commento dell’attaccante che fa da cornice allo screenshot del messaggio ricevuto. Anche la risposta di Jessica non tarda ad arrivare: "Criticate me, Ciro... quello che vi pare! Ma non toccate i nostri figli che vi taglio gli attributi che non avete! Chiaro...".

Fonte : Corrieredellosport.it