Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Ingaggio e impatto sul bilancio SSC Napoli: tutti i segreti del colpo Manolas

Foto

Il colpo Kostas Manolas è passato in sordina su molti media nazionali e non, ma è stato sicuramente uno degli acquisti più roboanti di questo inizio di calciomercato. I trentatrè milioni più altri tre di bonus per il calciatore sono la cifra più alta mai pagata da De Laurentiis nell'arco della sua presidenza nella SSC Napoli. Guardando al lato prettamente economico, l'acquisto del forte centrale greco è stata una vera e propria occasione considerando i prezzi che circolano per l'acquisizione di difensori. Ma quanto inciderà la 'voce' Manolas sul bilancio ed il monte ingaggi del Napoli? andiamolo a vedere nel dettaglio

Ammortamento quinquennale

Il Napoli, per i contratti quinquennali, prevede un ammortamento a quote decrescenti del prezzo d'acquisizione: 40% primo anno, 30% secondo anno, 20% terzo anno, 7% quarto anno ed infine 3% per il quinto anno. Kostas Manolas, per questo primo anno, ha avuto un impatto a bilancio di 21.6 milioni. Succesivamente il costo tenderà a decrementare fino alla scadenza del contratto: 15.1 (2020), 12.09 (2021), 11.25 (2022), 10.92 (2023). Per quanto riguarda l'ingaggio, il difensore percepirà uno stipendio netto di 4 milioni (tra i più alti della rosa). A bilancio il costo lordo sarà di 8.1 milioni. Complessivamente tra cartellino ed ingaggio pluriennale, De Laurentiis ha sborsato per l'operazione Manolas la bellezza di 76.5 milioni (36 per il cartellino più 8.1 lordi per cinque stagioni).

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie mercato Napoli

Manolas