Mentre De Laurentiis apre al suo acquisto, il caso De Rossi finisce in Senato: parlamentari in azione

"De Rossi lo prenderei, è emblema di questo sport". Parole e musica di De Laurentiis il quale ha velatamente e provocatoriamente aperto all'acquisto dell'ormai ex capitano giallorosso. Intanto il caso De Rossi è finito in Senato. L'addio impostogli dalla Roma a fine stagione rischia di non avere proprio fine. La contestazione dei tifosi giallorossi nei confronti del presidente James Pallotta ha fatto letteralmente il giro del mondo e non accenna a placarsi. Anzi, secondo quanto riportato da Il Messaggero in vista della gara di addio contro il Parma prevista per domenica il caso è arrivato anche in Parlamento.

Un incontro a cui prenderanno parte e i politici Paolo Cento, Stefano De Lillo, Maurizio Gasparri, Loredana De Petris, Paola Binetti, Fabrizio Cicchitto, Raffaele Fantetti, Davide Faraone, Gerardo Labellarte che hanno già confermato l'adesione e che si terrà nel pomeriggio di oggi presso la sala del Senato di Sant’Ivo alla Sapienza in Corso Rinascimento 40. Organizzato dai Roma club palazzo Madama e Montecitorio, l'incontro è mirato a, riprendendo le parole degli stessi organizzatori: "Dare voce alla delusione che attraversa i tifosi giallorossi e promuovere tutte le iniziative, anche istituzionali, per tutelare questa grande passione popolare".