Chiariello: "Tanti napoletani vogliono che Sarri faccia l'eroe, poi portano i loro figli dove la Juve..."

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, il consueto appuntamento con l'editoradio di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC: "Sono del parere che bisogna sempre guardare ai soldi nella società di oggi. Allora perchè non dovrebbe farlo una società di calcio? Perchè un allenatore non dovrebbe guardare ai propri guadagni? A Napoli danno tutti addosso a Sarri. La trattativa c'è ma a me viene da ridere perchè penso a tutti quei napoletani che hanno un figlio che gioca a pallone: se arriva la chiamata della Juve cosa fanno? non lo mandano?"

Poi Chiariello ha aggiunto: "A Napoli c'è una squadra di Posillipo che vende le tute della Juve ed ha una partnership con i bianconeri. Non sapete quanti miei amici, tifosissimi del Napoli, hanno portato i loro figli lì. Però poi vogliamo che Sarri sia un eroe e sia tifoso del Napoli. Con i soldi e le chiacchiere degli altri siamo bravi tutti. Queste sono scelte professionali. Ma noi vogliamo l'eroe con la tasca altrui".