"Basta, è ora di finirla!". Ennesima lezione di Ancelotti: "Non riguarda solo Napoli. Il capitano deve..."

Nel corso della sua intervista alla Gazzetta dello Sport, Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, è tornato a parlare del tema "razzismo negli stadi" e della sua battaglia. Ennesima lezione di civiltà del mister: "Io non voglio fare un discorso solo sul Napoli. Voglio parlare degli stadi italiani e della lotta contro ogni intolleranza. Una cosa sono i cori e gli striscioni divertenti, altro le manifestazioni di odio e la demonizzazione di città, colori della pelle, appartenenze etniche o religiose. Basta, è un malcostume che deve finire".

"Se ci sono quei cori si devono attuare delle procedure: la segnalazione del capitano all’arbitro, l’annuncio con gli altoparlanti e, se nulla serve, la sospensione della partita".