Ancelotti: "Fastidio per Insigne, taglio sul piede per Diawara. Novità su Albiol. Mertens..."

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa dopo la gara contro il Salisburgo: "Insigne ha sentito un fastidio sull'adduttore nel riscaldamento. Sembrava poco grave, ma abbiamo preferito evitare problemi visto che ci saranno altre partite. Chiriches ha avuto un problema muscolare nel finale e Diawara un taglio sul piede. Il passaggio ai quarti? L'obiettivo era iniziare bene la gara, con coraggio e personalità e ci siamo riusciti per tutto il primo tempo. Abbiamo meritato il vantaggio, abbiamo perso una palla in uscita ed hanno pareggiato. Le gare con squadre contro il Salisburgo con finiscono mai. Entra nella normalità dell'essere umano rilassarsi". 

Ancelotti ha aggiunto: "L'interpretazione del primo tempo è stata fatta bene, la squadra ha giocato con personalità. Siamo stati aggressivi, il goal di Milik ha condizionato l'aspetto psicologico di tutti. Si può pensare che la seconda parte della partita sia stata sotto tono, ma ripeto, è normalità. Mertens? Non lo giudico per i goal che fa, ma per il lavoro e devo ammettere che in queste due partite di coppa è stato fondamentale per la qualificazione della nostra squadra. Luperto? Ha giocato da veterano, con lucidità. Ha sofferto nel finale, ma abbiamo sofferto tutti. La gestione del primo tempo sia sua che Chiriches è stata ottima. Albiol? Potrebbe essere che per i quarti di finale sia a disposizione".