Marchetti: "Mercato Napoli, Giuntoli vuole calciatori con queste tre caratteristiche"

Luca Marchetti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "Tra Juventus e Inter mi aspetto una gara elettrica. I bianconeri sembrano avere qualcosa in più su tutti. Sia Inter sia Napoli, a prescindere dai punti, hanno un progetto di crescita interessante per mentalità e profondità della rosa. Per battere questa Juventus, però, serve una serata perfetta e duna Juve poco ispirata. L'unica sconfitta stagionale, quella contro il Manchester, è arrivata per un blackout di cinque minuti".

Marchetti ha poi aggiunto: "Il Napoli spera in un passo falso per accorciare e sfruttare un calendario che, adesso, sorride alla squadra di Carlo Ancelotti. Il Napoli deve dosare le forze, la sfida col Liverpool è un dentro/fuori clamoroso. Attenzione, però: l'ultima volta che l'attenzione è andata tutta alla Champions, non si è battuto il Chievo Verona e quel risultato brucia ancora un po'. Nuovi innesti? Difficile che Cristiano Giuntoli faccia colpi particolarmente efficaci a gennaio. Non sarà un mercato scoppiettante a inizio 2019. Con Maurizio Sarri era anche difficile innestare giocatori in grado di scalzare i titolarissimi, ma in generale non mi aspetto grandi rivoluzioni a gennaio. A giugno qualcosa può cambiare, vediamo anche come si riprende Faouzi Ghoulam. Il Napoli è migliorabili. La dirigenza vuole ragazzi giovani, bravi e che in azzurro possano crescere ancora".