Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Allarme tra i Dilettanti dopo il Coronavirus: rischia di sparire il 30% dei club

Foto
Foto

Si prospetta uno scenario non certo semplice per il futuro del calcio dilettantistico, quello che a cascata risentirà maggiormente del contraccolpo della crisi. Il quotidiano Repubblica lancia l'allarme: molti degli imprenditori proprietari delle 12mila società e 66mila squadre dilettantistiche italiane, dovranno far fronte alla crisi che colpirà anche le loro aziende. Oltre un milione i tesserati e un contraccolpo pesante che rischia di gravare anche sulle casse dello stato. Secondo un dossier realizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti, con il proprio centro di elaborazione dati e il centro studi della Federcalcio, il 30% delle società dilettantistiche italiane rischia concretamente di scomparire, quando la situazione sarà tornata alla normalità.