Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Crosetti su Insigne: "E' una mina che rischia di saltare, ADL ascolti la testa"

Foto
Crosetti su Insigne: "E' una mina che rischia di saltare, ADL ascolti la testa"

Maurizio Crosetti, giornalista de La Repubblica, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal', in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli: "Una serie come la prossima non permette più grandi dubbi e tentativi di fuga dalla realtà, sette partite in pochi giorni sono tante e non sarà più possibile nascondersi. Sapremo qualcosa di più sul ruolo che potrà avere quest’anno il Napoli. La squadra di Spalletti è stata la cosa migliore di questo inizio di stagione in Italia. Per lo scudetto ha tutto quello che serve, ma la continuità nel tempo sarà a dire chi davvero lotterà per il titolo. Di solito partire bene conta e come, per l’autostima e per dare pressione agli avversari. In un calcio così frenetico non puoi partire bene ed essere poi un fuoco di paglia.

Spalletti parte forte per poi scemare? E’ tutto vero fino ad un certo punto, ogni stagione racconta una stagione diversa. Nel calcio di oggi, che concede pochi recuperi, partire bene è molto importante. Partire male significa avere a che a fare con problemi e mugugni e rimontare costa tante fatiche.

Insigne? E’ uno di quei meteoriti che gira nello spazio e potrebbe caderti in testa. E’ una mina al centro del campo e se si tocca la spoletta si rischia di saltare in aria. Il Napoli non può permettersi questo, Insigne è anche un simbolo. Qualche volta De Laurentiis ascolta la pancia, ma in questo momento bisogna ascoltare la testa. Quando si tratta di decidere di continuare un matrimonio o no serve tanto l’amore, ossia la pancia, ma soprattutto la testa”.