Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Caso stipendi, CorSport: i calciatori restano sul piede di guerra, può scattare la risoluzione del contratto se non vengono pagati

Foto

Ultime Notizie -  I calciatori restano sul piede di guerra, con gli allenatori al proprio fianco. A nulla, infatti, sono valse le precisazioni della Federcalcio, trasmesse attraverso una nota ufficiale. «Non è stata approvata alcuna norma che esoneri le società dal pagamento degli stipendi», hanno affermato da via Allegri. In casa Tommasi, invece, restano convinti del contrario come racconta il Corriere dello Sport:

“L’ipotesi di uno sciopero non viene presa in considerazione almeno per il momento. Semmai la strada da percorrere sarebbe quella della messa in mora. I giocatori hanno comunque la facoltà di pretendere dalle società il rispetto del contratto e quindi il pagamento degli stipendi, in caso contrario può scattare la risoluzione del contratto. Che comporterebbe danni ben più ingenti del risparmio di qualche mese di stipendio”