Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Gazzetta - Attività extra calcio di ADL sono peggiorate: Napoli il bene più rilevante della FilmAuro, le cifre

Foto

Calcio Napoli - L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport evidenzia come le attività economiche extra calcio della famiglia De Laurenttis siano peggiorate sotto l'aspetto dei bilanci e della redditività aziendale. I conti sono in rosso da tempo.

Conti in rosso per la Filmauro: le cifre

Ecco cosa scrive l'edizione odierna di Gazzetta:

"La strategia non cambia, anche perché le attività extra-calcistiche di ADL si sono complicate. Da quando il produttore cinematografico è entrato nel mondo del

pallone, la sua sfera di interessi si è completamente ribaltata. All’interno della Filmauro, la holding che controlla squadra, il Napoli è diventato di gran lunga il bene più rilevante: al 30 giugno 2020 il fatturato del club azzurro incideva per il 91% su quello complessivo del gruppo, pari a 292,5 milioni, e con il Bari si saliva al 92% (270,4 milioni), mentre le attività cinematografiche valevano 7,4 milioni, quelle theatrical 2,5 e le altre 12,3. D’altro canto, le disavventure calcistiche mettono in difficoltà l’intero gruppo: la perdita di 35 milioni della Filmauro nel 2020 era dipesa per il 68% dai deficit di Napoli e Bari. Urge un’inversione di rotta.