Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Coronavirus Campania, allarme contagi: mezza regione è già zona rossa

Foto

L'edizione odierna de Il Mattino riporta le ultime notizie in merito all'andamento del Coronavirus in Campania: 

"Comincia a destare più di una preoccupazione l'andamento dell'epidemia in Campania. Osservata speciale è la zona a nord di Napoli dove molti popolosi centri hanno sfondato la soglia di allarme di 250 casi ogni centomila abitanti. L'indicatore, calcolato sul totale dei positivi (in ospedale e isolamento domiciliare) si riferisce alla settimana scorsa (dal 26 aprile al 2 maggio) e il relativo report è stato trasmesso dall'Unità di crisi della Regione Campania ai sindaci con un'implicita sollecitazione a prendere qualche

provvedimento nonostante la zona gialla.
L'equilibrio del resto è molto delicato per l'intera regione: nell'ultima analisi della cabina di regia del ministero della Salute di venerdì scorso la Campania ha fatto registrare un indice Rt (quello che misura quanto si diffonde il contagio) a 1,08, indice da zona arancione e superiore a quello di regioni stabilmente inserite nella stessa zona arancione come la Basilicata (1,02), la Calabria (0,75) e la Sicilia (1,05) ma anche della «rossa» Val d'Aosta (0,82). 
In Campania la settimana scorsa il numero di positivi ogni centomila abitanti si è attestato a quota 203 (l'Italia era a 137 e la Lombardia a 126) con il capoluogo pericolosamente intorno a quota 232".