Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Udinese, Carnevale a CN24: "De Paul? E' pronto per una big. Se dovesse venire a Napoli sarei felice ma..."

Foto

Napoli Calcio - Al Cammarota Antonio Museum, al CIS di Nola, nella serata di ieri, si è tenuta la seconda edizione del Maradona Day-Antonio Cammarota. Una serata a scopo benefico, organizzata da Samuele Esposito e Francesco Cammarota, nel ricordo di Diego Armando Maradona, al quale hanno partecipato Diego Armando Maradona Jr e tanti suoi ex compagni di squadra. Tra gli ospiti anche Andrea Carnevale, dirigente dell'Udinese, che, ai microfoni di CalcioNapoli24, ha dichiarato:

"Ho avuto la fortuna di vincere a Napoli, tanto e con un grandissimo campione e una grandissima squadra e qualche gol l'ho fatto anche io. Grandi uomini, ma Diego ci faceva vincere, era un fenomeno, un ragazzo caro che manca a tutti. Avevo un rapporto bello con lui. Sono al Museo CAM e resto colpito dalle maglie. Fa onore a voi napoletani, Diego merita questo, merita un museo così bello perchè ha fatto grande Napoli, la società e anche me: mi ha mandato in Nazionale e sono onorato di essere qui. Qui c'è la storia del Napoli, siamo delle leggende: Napoli ha

rappresentato la mia carriera, la mia nazionale. Dico grazie anche ai miei compagni. Diego? Un ragazzo generoso, altruisti, passavo tanto tempo con lui. Aveva sempre una parola per tutti. Ricordo quando una domenica non stavo facendo bene, non riuscivo a fare gol e giocare bene. Mi venne vicino e mi disse che avrei fatto gol e lo feci. Un maestro, un fratello che era presente per tutti. Spalletti? L'ho avuto all'Udinese e ci ha portati in Champions League. Sono molto contento che sia arrivato al Napoli. Allenatore bravo e capace: entra in sede alle 8 e va via alle 19 di sera. Eravamo vicini di ufficio, sul piano del lavoro non lascia nulla al caso. Ha vinto in Russia, fatto bene alla Roma e all'Inter e mi auguro che possa vincere a Napoli lo scudetto. De Paul? Un ragazzo forte, un leader e può fare il trequarti e il centrocampista. Con l'Argentina gioca play con Messi. Ha 27 anni, è maturo e merita una grande squadra. Non so dove possa andare, ha tante richieste e deciderà lui quale scegliere. Se dovesse venire a Napoli sarei felice, non che dico che verrà. Questa è la terra degli argentini e so che si troverebbe bene ma la decisione sarà la sua".