Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Semplici: "Simeone ha fatto cose straordinarie anche quando lo allenavo al Cagliari, il Napoli farebbe un grande colpo"

Foto

Napoli - Leonardo Semplici, ex allenatore della Spal, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv, per parlare anche del Napoli: "Ho allenato a Cagliari il Cholito Simeone, in questi anni ha fatto cose straordinarie ad a Verona ha avuto anche grande continuità, ora ha l’età giusta per giocare a Napoli, è ormai maturo, può far parte di una rosa importante come quella azzurra. Il suo ruolo? Ovviamente può fare l’alternativa di Osimhen ma anche essere il suo compagno di reparto, poi dipenderà da Spalletti. La stagione sarà lunga, difficile ma al contempo bella. Giovanni ha grandi qualità fisiche, un ottimo colpo di testa, attacca la profondità ed in area si fa rispettare, può ancora migliorare molto. Sono convinto che se il Napoli lo prende fa un gran colpo".

Sul possibile arrivo di Raspadori, Semplici, aggiunge: "Anche lui si è già affermato, è di grande prospettiva e ha già fatto grandi cose, al Sassuolo ed in Nazionale, anche lui è pronto per il Napoli. Meret? Devo dire che da parte mia resto sorpreso, l’ho allenato e conosco il suo valore, il Napoli ovviamente non è la Spal, devo dire che lui ha grandi qualità ma che forse non le ha dimostrate ancora appieno, magari il club gli fa fare un’esperienza da titolare altrove che può solo servirgli. Il futuro? Il campo mi manca tantissimo, è quasi un anno ormai che sono fuori e questa situazione fa male, sento la mancanza della quotidianità del campo e so che fa parte del mestiere. Ho sfruttato questi mesi per studiare ed aggiornarmi, in attesa di tornare ad allenare”.