Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

L'agronomo Castelli: "Alla ripresa dovremmo avere tutti i campi in ottime condizioni: l'unica incognita riguarda i manti erbosi del Nord"

Foto

Serie AGiovanni Castelli, agronomo della Lega Calcio, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss: "Se i campi non fossero ottimali a aprile e maggio sarebbe preoccupante perchè la primavera aiuta le condizioni. Sicuramente la ripartenza avverrà su campi adeguati che avranno digerito anche qualche pecca della parte invernale. Al Centro Sud tutti i campi hanno un'erba Bermuda che ne beneficia di alte temperature mentre al Nord è micro-termica cioè serve più per le temperature rigide invernali. Su questo aspetto nessuno può dare garanzie, bisognerà rinfrescarla".