Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Cerruti: "Europeo? Ci sono spesso sorprese ma l'Italia c'è anche se il nostro centrocampo parte penalizzato"

Foto

Ultime calcio - A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Alberto Cerruti, giornalista:

"Pellegrini? Perdita grave per la Nazionale, dobbiamo sperare che Jorginho regga per tutte le partite. Il nostro centrocampo parte un po' penalizzato ed è un peccato. Resto ottimista ma non bisogna eccedere, perché questa squadra può ambire alle semifinali, ad arrivare tra le prime 4. C'è tanta euforia ma ciò che è stato fatto fin qui non conta nulla, conta solo quanto si fa nella manifestazione. L'Italia deve

sperare di non trovare difficoltà che non ha mai trovato. Se arriveranno capiremo la forza di questa squadra. Non sarebbe una delusione arrivare terzi o quarti, anche se ovviamente tutti speriamo che si vinca. Incredibile che nella sua storia l'Italia abbia vinto 4 Mondiali e un solo Europeo. Questi Europei sono molto diversi, con un anno di ritardo e la pandemia che ha condizionato tutti. Ci sono spesso sorprese, io guardai dal vivo la vittoria della Danimarca nel 1992, ricordo anche la Grecia in Portogallo nel 2004. Insigne si può consacrare? Lui è grandissimo ma ora deve fare il salto di qualità e diventare il simbolo di questa Nazionale".