Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Cds, Marolda a CN24: "Gattuso via a fine stagione, ADL pensava di tenerlo solo pochi mesi: Spalletti è molto vicino al Napoli. Silenzio stampa? Non serve a niente..."

Foto

Napoli Calcio - Ciccio Marolda, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Il silenzio stampa è stato imposto dal club azzurro per evitare altre polemiche per via della situazione legata a Gattuso. Si poteva anche allentare un po' la cosa, il silenzio stampa non serve mai. Anche perchè, in Nazionale, i calciatori rilasciano interviste.

Gattuso al capolinea? Non credo che accada ciò che è accaduto alla Roma non Fonseca. Anche il rapporto tra Napoli e Gattuso è finito da tempo, si arriverà a fine campionato e poi ci si separerà. Spalletti è vicinissimo al Napoli. Gattuso era nell'intenzione di De Laurentiis l'allenatore per pochi mesi del Napoli, poi ha vinto la coppa Italia ed è rimasto. Gattuso è un allenatore, secondo il Napoli, che deve ancora crescere. Questione arbitri? Il Napoli si è fatto sentire tardi, deve battersi per una rivisitazione del regolamento del Var: non può stare zitto su episodi del genere, ci deve essere un confronto con l'arbitro".