Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

CORRIERE - Caro Spalletti, i pozzi sono stati inquinati dall'alto

Foto

Il tecnico azzurro apparso molto critico nei confronti dei giornalisti partenopei, il Corriere dello Sport ha commentato le sue parole.

Luciano Spalletti nella conferenza stampa di ieri ha puntato il dito contro i giornalisti che a suo dire agiterebbero le acque del Napoli. In particolare il tecnico azzurro ha riferito: "Due persone attaccano uno striscione e voi lo mettete in prima pagina. Come mai De Laurentiis ha detto che ero il miglior allenatore, una grande persona ed allenatore e poi che ero poco partenopeo? Voi avete preso solo che sono poco partenopeo, non che sono un grande allenatore. Voi alzate polvere".

Antonio Giordano in un articolo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport ha voluto rispondere al tecnico azzurro. "I pozzi delle acque, in quest’ultimo mese, sono stati però inquinati dall’alto, dalla sorgente, con calcolo o con imprudenza è impossibile prevederlo ma semmai si può sospettarlo, e i messaggi inviati rappresentano la matrice di quest’atmosfera torbida che si respira a Napoli e che Spalletti, evitando l’uso dei «diserbanti» – e pur con qualche eccesso poi rientrato – ha dovuto tentare di ripulire da sé, da solo. Come se fosse il garante di una serenità interiore che invece dovrebbe essergli garantita da De Laurentiis".