Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Legia Varsavia, l'allenatore: "Il Napoli è forte, ma c'è rammarico. Pareggio sfiorato"

Foto

Czeslaw Michniewicz, tecnico del Legia Varsavia, ha parlato in conferenza stampa dopo la partita persa contro il Napoli, gli azzurri hanno vinto per 3-0 allo stadio Diego Maradona. "La formazione iniziale? Pensavo di aver scelto i giocatori giusto, potevano approfittare di alcune situazioni ma non ci siamo riusciti. Sicuramente sono stati fatti degli errori, non è stato tutto perfetto. Abbiamo sfiorato l'1-1, molti calciatori erano dispiaciuti per le occasioni sprecate".

Sulla sconfitta maturata nel finale: “Fino a che non abbiamo subito il gol tutto andava bene, nel momento in cui vai in svantaggio spesso le forze vengono a mancare e tutto diventa più complicato. Ci sono stati momenti in cui potevamo segnare la rete del pareggio, ma non ci siamo riusciti. Osimhen? Difficile marcarlo, è molto forte”.

Sulla prestazione della squadra: "Non abbiamo fatto male, il Napoli è forte ed ha avuto più occasioni di noi. Ci siamo difesi, potevamo anche ribaltare la situazione dopo i gol presi ma non ce l’abbiamo fatta. Voglio comunque ringraziare la squadra, questa sconfitta ci ha insegnato molto".