Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Inter, Marotta: "Decideremo noi il destino della Juventus", poi la frecciata a Paratici

Foto

Beppe Marotta, Amministratore Delegato della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del GR Parlamento: "Lo Scudetto che abbiamo vinto durante questa stagione con Antonio Conte non lo considero come una rivincita nei confronti della Juventus, non lo vivo con un senso di rivalsa suii bianconeri. Poterli sfidare adesso rappresenta il lato bello dello sport? Presentarsi a Torino da Campioni d’Italia e decidere noi il destino della Juventus il 15 maggio fa parte dei giochi ed è anche bello".

Marotta ha poi aggiunto: "Loro vogliono andare in Champions League, ma prima devono fare punti contro di noi. La mia esperienza alla Juventus rappresenta il passato, mi ha dato tanto e sono rimasto in buoni rapporti con tutti ad eccezione di una sola persona, ovvero Fabio Paratici. Quale sarà il mio futuro? Mi sento di escludere un ritorno in bianconero. Non ho mai ricevuto richieste e non ho mai preso in considerazione questa possibilità. Penso solamente all’Inter e al ciclo di successo che vogliamo aprire".