Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Euro 2020, Chiellini: "Non dimentico Italia-Svezia. Vogliamo rifarci"

Foto

Giorgio Chiellini ha parlato con entusiasmo alla vigilia di Turchia-Italia"Europeo? La voglia di rifarci è tanta, la sconfitta con la Svezia a Milano per la qualificazione ai Mondiali non si può cancellare e ci rimane dentro. Siamo stati bravi però a trasformare quella delusione in entusiasmo, noi ma anche i tifosi che si stanno galvanizzando per una competizione che manca ormai da 5 anni. Ci siamo preparati al meglio, la risposta ce la darà domani il campo. Siamo consapevoli delle difficoltà di un torneo come questo, agli Europei ci sarà equilibrio perché bene o male ci conosciamo tutti".

Chiellini ha poi aggiunto: "È difficile e questa volta addirittura è l'inaugurazione, quindi ancora più strano e con più incognite. Ma vale per noi come per la Turchia. Il mister ha trovato le parole giuste, va giocata con spensieratezza e io aggiungerei anche un pizzico di follia. Se può essere la volta buona per vincere l'Europeo? Ne riparliamo se arriviamo alla Final Four a Wembley. Pellegrini? A un giorno dall'inizio è brutto lasciare, ci mancherà ma resterà sempre dentro questo gruppo perché siamo più dei 26 che siamo qua, ma siamo tutti quelli che in questi anni sono stati con noi durante le qualificazioni. Turchia? Squadra pericolosa, con la nazionale i suoi giocatori hanno un sentimento che li porta a fare anche meglio rispetto a quando giocano con i club. Il pubblico ci darà però la carica in più".