Notizie
Facebook Twitter WhatsApp

Insigne e altri (forse) quattro addii dolorosi, bloccato Mandava: Napoli più debole?

Foto

Ogni anno, in casa Napoli, si parla di ridimensionamento. Ma sarà davvero così? La politica di Aurelio De Laurentiis sembra chiara: una riduzione sì dei costi, ma soprattutto un ringiovanimento della rosa. Andranno via, con ogni probabilità, i calciatori avanti con l'età. In lista di sbarco ci sono, oltre a Lorenzo Insigne, calciatori come Ospina, Ghoulam, Mertens. Quattro addii sicuramente dolorosi perché tutti, con le debite differenze, hanno fatto bene in Campania. L'obiettivo è quello di aprire un nuovo ciclo con calciatori ancora "affamati", vogliosi di fare bene.

Il tetto ingaggi sarà rivisto verso il basso proprio perché il Napoli si libererà di quei calciatori che, probabilmente, hanno già dato il meglio al Napoli. Cristiano Giuntoli è già proiettato al futuro. Ha già bloccato Mandava per la prossima stagione (l'accordo col calciatore è stato raggiunto da tempo) e prenderà del tempo per individuare anche un sostituto di Lorenzo Insifgne, una scelta da non fallire. Non è detto che un Napoli profondamente rinnovato sia anche meno forte del recente passato (incapace di centrare per ben due stagioni consecutive la qualificazione in Champions).